Adolescenza

Nelle relazioni, sentirsi connessi significa diventare una parte della comunicazione in quel momento - comportamenti che contribuiscono a creare fiducia.
Lo stato di fiducia calma le turbolenze interiori, rilassa lo stato di angoscia e crea un senso di apertura a nuove esperienze e desiderio di legame.
Osservate attentamente il comportamento dei vostri figli. Rimanete aperti senza giudicare e quando avete un dubbio chiedete aiuto.

Il rispetto verso i vostri figli si riflette nel sostegno e supporto che date.
Durante l'adolescenza inizia un rimodellamento del cervello basato sul principio "o lo usi o lo perdi" ed è esacerbato dallo stress.

L'adolescenza è un periodo complesso e perplesso della vita di un ragazzo o ragazza. Molte cose sono state dette circa questa periodo, alcune corrette, altre meno.

Il vero è che l'adolescenza, per via dei tanti cambiamenti naturali nel cervello, influisce sulla mente e sulle relazioni con gli altri. La nostra mente cambia nei modi di ricordare, pensare, ragionare, porre attenzione, prendere decisioni, e relazionarsi con gli altri.

Cambiamenti

Questi cambiamenti cerebrali costruiscono le basi di quattro qualità emergenti che creano dei spostamenti nella nostra mente durante l'adolescenza:

  • la ricerca di novità,
  • impegno sociale,
  • incremento nell'intensità emotiva,
  • esplorazione creativa.  

Per rafforzare la mente e rendere il cervello più flessibile e resiliente, e per migliorare le relazioni con gli altri è necessario aumentare negli adolescenti la capacità di auto-osservare la propria mente.

Presenza e sintonia

E' necessario coltivare la capacità di focalizzare e mettersi in contatto e in sintonia con la propria vita interiore, su quella degli altri e di collegare le differenti parti per costruire una visione unitaria interconnessa del tutto.

Quando riflettiamo sulle cose interne, della vita mentale soggettiva, sviluppiamo la capacità e potenzialità dei circuiti cerebrali ad essere mindful e la mente ad essere in grado di coordinare e bilanciare la vita interiore e a quella con gli altri.

Attaccamento 

Il modo in cui creiamo un <<attaccamento>> ai nostri genitori o a coloro che ci accudiscono o ci hanno accudito, dipenderà come ci metteremo in contatto con gli altri nel futuro per arricchire le nostre vite.

La qualità delle nostre relazioni sarà influenzato da un processo che dovrà riuscire a supportare la crescita di una mente sana e capace di promuovere contemporaneamente uno stato di integrazione nel nostro cervello.

Sarà influenzato la salute mentale, la crescita generale, gli interessi e le sensazioni romantici, l'intimità e la sessualità in senso largo del termine.

Integrazione

Integrazione è il collegamento delle parti differenziati. Per esempio: quando ci mettiamo in contatto con aspetti differenti di noi stessi, oppure, rispettiamo le differenze di un altra persona con cui abbiamo una relazione e mettendoci in contatto con quella persona, emerge un senso di benessere nella nostra esperienza mentale interiore e le nostre relazioni diventano più armoniose. 

Senza integrazione l'adolescente si sposta verso uno stato di rigidità e caos. Adolescenti rigidi e disorganizzati possono sentirsi profondamente ansiosi vivendo una cascata di reazioni e sensazioni interne ed esterne.

Questo importante periodo caratterizzato da cambiamenti naturali ed altri elaborati, modella e costruisce un Sè emergente che spinge verso un bisogno di trovare un forte senso di identità in collegamento con gli altri.

Per questo motivo è probabile che l'amicizia è così importante per gli adolescenti. 

La disperazione e l'incomprensione possono far parte del proprio essere adolescente, ma bisogna fare molta attenzione, può nascondere altro.

A volte è necessario chiedere l'aiuto di un esperto per ritrovare serenità interiore e quella familiare.

Cambiare e vivere meglio in sintonia con se stesso e con gli altri è possibile, ma anche fondamentale per la nostra salute mentale.
Attenzione: è importante vivere in sintonia e avere rispetto anche delle persone meno gradite.
La depressione è presente nella vita degli adolescent più di quanto possa sembrare. Alcuni sintomi da non sotto valutare sono l'irritabilità, l'aggressività e la ribellione. Le differenze in cui si esprime il quadro clinico sintomatologico, rispetto agli adulti è notevole. Il disagio può manifestarsi in molti modi e con stati emotivi e comportamentali diversi.

http://www.thefix.com/content/brainstorm#.UubUNqtqFr1.facebook 

Adolescenza e assuefazione.

 

 http://shar.es/UZgOk 

Cosè la psicoterapia infantile e dell'adolescenza.

Adolescenti e Famiglia
Tensioni, disagio, conflitti, lite spingono i figli ad allontanarsi. Quando la tensione è insopportabile e non si intravedano risposte e soluzioni, si può trovare rifugio nel distacco e nella frammentazione della propria personalità.
Cordiali saluti
john curcio
Ciao!
Prova a creare la tua pagina web come me! E' facile e lo puoi provare gratis
ANNUNCIO